Pensar male

Anche se a pensar male molto spesso ci si azzecca, a forza di pensare male si può diventare maligni.

Quindi: meglio diventare maligni per prevenire le fregature ed evitare di vivere male o vivere male perchè si è diventati maligni e non si sa più riconoscere il bello e il buono della vita?

2 thoughts on “Pensar male”

  1. Certamente, ma in un contesto in cui il concetto di “se stessi” è un sistema complesso che inevitabilmente cambia in base alle interazioni con l’ambiente in cui è perennemente immerso, che cosa significa essere “se stessi”? E’ solo una mera convinzione, qualcosa con cui ci identifichiamo, un’etichetta a cui ci aggrappiamo per paura di dissolverci nel mare umano, oppure è qualcosa di tangibile, un insieme unico ed invariabile di idee, comportamenti, principi attraverso cui la gente ci può chiaramente percepire?

Comments are closed.