Piersilvio

Sembra un bravo ragazzo, ma non ha mai potuto e non potra’ mai esserlo veramente. Faccia pulita, ma pettinatura sbagliata. Atteggiamento da grand’uomo, ma qualcosa nei suoi movimenti suggerisce che lui e’ fuori posto la’ dove l’ha voluto il padre, da sempre. E sembra quasi che ci sia della rassegnazione insieme a quell’apparente sicurezza, sembra quasi che abbia rinunciato a sognare i suoi sogni per inseguire la megalomania altrui: un principe moderno, erede del potere paterno creato con la violenza e sul sangue della gente.

E’ forse questa la colpa piu’ grande di Silvio.